Studi e Ricerche

la Maratona

LA MARATONA E LA SUA STORIA

PERCHE’ 42,195 METRI

La distanza della maratona non venne subito standardizzata e
fino alla maratona olimpica del 1924 essa ebbe diverse
variazioni, comprese tra i 40 e i 42,75 chilometri. Nei primi anni
la distanza della maratona era di circa 40 km, cioè la distanza tra
Maratona ed Atene.

La maratona olimpica del 1908, svolta a Londra, doveva
originariamente partire dal Castello di Windsor e finire allo
Stadio Olimpico, con un percorso di 26 miglia esatte (pari a circa

41.843 metri) a cui gli organizzatori aggiunsero 385 iarde (ossia
circa 352 metri), in modo da porre la linea di arrivo davanti al
palco reale. La distanza risultante fu in tal modo di 42.195
metri; Tale distanza, dopo le successive edizioni dei Giochi del
1912 a Stoccolma e del 1920 ad Anversa, venne ufficialmente
adottata nel 1921 dalla federazione mondiale di atletica e divenne
ufficiale a partire dai successivi Giochi di Parigi del 1924.
L'idea di organizzare la gara venne a Michel Bréal, che voleva inserire l'evento nel programma della
prima Olimpiade moderna, svoltasi ad Atene nel 1896. La maratona era la gara più attesa dei primi
Giochi Olimpici e intendeva essere la rievocazione sportiva di un evento epico: la corsa di
Fidippide (o Filippide, secondo le fonti) dalla città di Maratona all'Acropoli di Atene per
annunciare la vittoria sui persiani nel 490 a.C. La maratona olimpica avrebbe seguito un percorso
analogo, dal ponte di Maratona allo Stadio Panathinaiko di Atene, per un totale di 40 km (la
lunghezza ufficiale di 42,195 km per la maratona come detto fu stabilita solo nel 1921).

Questa idea venne fortemente appoggiata da Pierre de Coubertin, il fondatore dei moderni Giochi
Olimpici, così come dai greci. Questi ultimi organizzarono una gara di selezione per la maratona
olimpica, che venne vinta da Kharilaos Vasilakos con il tempo di 3 ore e 18 minuti. Spiridon Louis
giunse quinto in questa gara, ma vinse quella olimpica con il tempo di 2 ore, 58 minuti e 50 secondi,
comprensivi di una pausa per bere un bicchiere di vino in un'osteria lungo il tragitto. La gara si
svolse il 10 aprile 1896.

maratona londra

Documenti allegati