News ed Eventi

maratona di Madrid un successo di colori e di entusiasmo

Lo scorso 27 aprile si è corsa la Maratona , la mezza maratona e i 10 km di Madrid in un tripudio di colori e di musica : uno spettacolo veramente entusiasmante

Ezechiele Kiptoo Chebii un 23 anni keniotache ha corso per la prima volta una maratona , ha rotto finalmente, dopo 37 anni, il muro di 2h10 a Madrid vincendo con un tempo ufficioso di 2H09: 15, un minuto prima di Lawrence Kimaiyo suo connazionale.

Chebii ha abbassato di oltre un minuto il precedente record della corsa, detenuto dal suo connazionale Francis Kiprop, che ha vinto l'anno scorso con 2h10: 37.

La gara femminile è stata vinta dalla etiope Fikre Alem, che ha staccato negli ultimi chilometri la keniana Sara Jebet terminando la gara con un tempo ufficioso di 2h32: 11.

Il Granada Modesto Alvarez,si è classificato nono con 2h28: 37, ed è risultato il migliore spagnolo.Guardia Civile di professione, di è laureato campione nazionale militare, nella sua dodicesima maratona.

29.000 corridori distribuiti nelle tre distanze sono scesi per le strade di Madrid animando la citta' con musica colori ed entusiasmo

La temperatura alla partenza della 10 km, alle 8.30 era di 15 gradi con un tempo soleggiato ed ha raggiunto i 20 gradi circa alla fine della maratona

Per la prima volta, la Plaza de Cibeles è stata invasa da una massa di persone vestite con divise di mille colori che non era lì per festeggiare un successo del Real Madrid, ma per affrontare la sfida dei 42,195 chilometri.

LA GARA Il gruppo africano si è messo subito in evidenza , e con loro un Madridista , Chema Martínez, , che li ha accompagnati nella parte del percorso comune, prima di separarsi per seguire il percorso della mezza maratona.

Il keniano Lawrence Kimaiyo, che aveva il miglior record personale (2h07: 01), ha iniziato in avanti fino all' ottavo miglio con il connazionale Ezekiel Kiptoo, un debuttante maratona, e la lepre, l'eritreo Dawit Weldeselassie, che aveva il compito di coprire metà della corsa in 1h04: 30 per provare a portare il vincitore della maratona al tempo sotto i 2h10, o almeno di battere il record della manifestazione di Madrid (Francis Kiprop in 2:10.37, 2013).

Il mezza è stato coperta con un tempo più veloce del previsto in 1h04: 06,da li' in poi i due battistrada hannoi corso appaiati

Kimaiyo ha cominciato a perdere terreno nel Glorieta de Atocha (km 37)e Kiptoo, non è stato piu' disturbato fino al traguardo.

Nella maratona femminile, Fikre e la cubana Jebet Dailin Belmonte hanno fatto insieme la prima parte del percorso lungo, accompagnte dalla il marocchina residente in Spagna Asahssah-Malika, che ha fatto da lepre ma che ha sofferto problemi di stomaco prima di metà gara

Fikre e la connazionale Hayimot Shewe e Jebet hanno aumentate il passo e hanno staccato tutti nella Casa de Campo Shewe ha ceduto e la lotta per la vittoria è venuta con un duello tra Fikre e Jebet, che hanno superato la mezza maratona in 1h14: 45.

Jebet inesperta di lunghe distanze (era la sua prima maratona) ha attaccato alla Camera (23 km), nel punto più basso del percorso, e quando il percoso è diventato difficile per la salita le forze necessarie si sono esurite e ha tagliato il traguardo oltre un minuto più tardi (2h33: 39).

Lo spagnolo Arturo Casado, campione europeo dei 1500 nel 2010, ha vinto di nuovo la corsa di 10 km, che ha avuto inizio alle 8.30 con 7.000 corridori alla partenza, e l'aragonese Isabel Macias ha vinto la 10 km femminile .

Sposato non ha avuto grossi problemi a ripetere il trionfodello scorso anno . l'anno scorso ha vinto con un tempo di 30:22, quest'anno con 31:07 ha migliorato nettamente la propria prestazione davanti allo svedese Fredrik Uhrbom.José Manuel Abascal ha completato il podio con 32:26.
Macias, con un segno di 36:02, è arrivata dieci secondi prima di Jimena Martin.Il terzo posto è andato a Sonia Martin con 36:57.

Per quanto riguarda la mezza maratona partita insieme alla maratona alle 9.00, Chema Martínez, ha vinto la mezza maratona con un tempo di 1H07: 58 battendo di sei minuti il suo fratello Javier."Ho vinto la maratona, oggi la metà.Ho già obiettivo per il prossimo anno, vincendo la 10 km ", ha detto.

In campo femminile Vanessa Veiga ha vinto con il tempo di 1h18: 15, completando il suo ciclo triennale vittorioso, perché aveva vinto nel 2011 e nel 2013 i 10 km .