News ed Eventi

Appuntamento l'8 dicembre per il podismo pratese

lunedì 8 dicembre torna la corsa della solidarietà "Noi per voi"manifestazione podistica 3 Memorial Luigi Tomberli con partenza da piazza dei Macelli. Previste tre gare: una competitiva di 14 chilometri e due non competitive di 6 e 3 chilometri

Torna anche per quest'anno l'appuntamento con lo sport che fa bene al fisico e al cuore, quello della Corsa della Solidarietà "Noi per Voi"- 3 Memorial Luigi Tomberli. La manifestazione, giunta quest'anno alla sua XVI edizione e organizzata dal Gruppo Sportivo Polizia Municipale insieme al Gruppo Podistico Le Fonti, si svolgerà a Prato il prossimo 8 dicembre, avrà inizio con il ritrovo alle 7.30 in piazza dei Macelli per proseguire poi con l'apertura ufficiale della corsa alle 9, quando si terrà il taglio del nastro ufficiale della competizione. Con l'iscrizione, al costo di 4 euro, sarà donato un pacco alimentare.

Le gare in programma saranno tre: una, competitiva di 14 km, e due non competitive di 6 e 3 km. La Corsa della Solidarietà è aperta sia alle società che ai singoli sportivi, purchè in regola con le norme sanitarie vigenti.Il ricavato dell'iscrizione sarà interamente devoluto all'Associazione "Noi per Voi" dell'ospedale Meyer di Firenze per la lotta contro la leucemia infantile. Noi per Voi per il Meyer Onlus è una infatti un'associazione di genitori contro le leucemie e i tumori infantili, nata nel1988 e riconosciuta come Onlus nel 1998. Questa bellissima realtà senza scopi di lucro ha come finalità la promozione ed il sostegno della ricerca scientifica, ma anche il miglioramento della cura e dell'assistenza ai piccoli pazienti affetti da patologie emato-oncologiche e l'assistenza alle famiglie dei malati.

La forza dell'associazione è stata evidente si dai primi anni di attività con l'ottenimento dell'Unità Operativa di Onco-Ematologia, un traguardo determinante da cui sono scaturiti tanti nuovi progetti riguardanti sia la ricerca che l'assistenza. Firenze oggi rappresenta una delle avanguardie italiane in questo settore, con un centro qualificato per la cura di leucemie e tumori: un punto di riferimento di grande valore ed interesse che nel 2006 è diventato il primo Dipartimento di Oncologia Pediatrica. Ma non solo. Grazie ad alcune borse di studio sostenute dall’associazione è stata costituita la Sezione Trapianti, parte integrante della nuova struttura ospedaliera. Sempre maggiore, poi, l’attenzione posta alla qualità di vita dei bambini in ospedale: nuove apparecchiature, nuove modalità terapeutiche e tanti elementi ricreativi. Perché un obiettivo prioritario è garantire cure di alto livello e al tempo stesso tanta tranquillità e serenità per i bambini e le loro famiglie