News ed Eventi

LA SIBE VINCE LA GARA DI TIRO AL BERSAGLIO CON CARRARA (98 a 94)

I Dragons con il record di punti si avvicinano a Asciano e Synergy

Prova di tutto l'Audax Carrara per trovare i punti che la potevano tenere agganciata al treno playoff, ma contro una SIBE determinata come mai in questa stagione, c'era ben poco da fare per i marmiferi. L'attacco laniero ha funzionato alla perfezione. Basti pensare all'oltre 50% dal campo con addirittura un 12 su 21 dall'arco dei 6,75 per comprendere come fossero ispirati su quel lato del campo i ragazzi di Pinelli, anche se invero qualcosa da resettare ci sarà da fare per difendere meglio il proprio canestro; dodici triple concesse ai pur bravi ospiti, ma soprattutto back door troppo facili, rischiavano di compromettere il risultato che è stato in bilico fino all'ultimo. Si parte con difese evanescenti da parte di entrambe le squadrem, così nonostante un Biscardi ispirato in regia, Cavazzon, 44 anni e non sentirli, allaprima sirena ha già scritto 10 punti a referto che saliranno a 20 all'intervallo. Capitan Corsi risponde da par suo e con l'aiuto di Strozzalupi,Prato dopo aver chiuso sul 29 a 28 il primo quarto, riesce a recuperare sei punti di svantaggi ed andare negli spogliatoi con il minimo svantaggio (51 a 52). In questa fase si fa notare anche Smecca, ottimo il suo impatto sulla gara, Falchi e Consorti che pur con qualche errore mettono punti a referto, oltre a Corsi che oltre a 17 punti all'intervallo ha già arpionato anche 6 rimbalzi in attacco.

La ripresa fila via sempre con alternanza di punteggio con le bombe da distanza siderale di Strozzalupi e qualche iniziativa di Consorti e Magni, cui ribattono un ottimo Falconi ed i “vecchi” Giusti e Sacconi per il salomonico 72 pari quando mancano 10 minuti all'ultima sirena. E' Biscardi che suona la carica all'inizio dell'ultimo quarto; il play segna 7 punti in un amen e gli uomini di Cristelli, che in pratica gioca con solo 6 elementi, arrancano per provare a rimanere in scia con Picchianti e Falconi. Le triple di Strozzalupi e Falchi rilanciano i Dragons, Cavazzon con un ultimo sussulto tiene viva la speranza marmifera, presto spenta da Consorti e da due canestri consecutivi di capitan Corsi, alla fine top scorer di giornata con 27 punti. All'Audax non resta che il fallo sistematico, ma la mano di Consorti e Biscardi non trema e così i Dragons chiudono sul 98 a 94, record stagionale del campionato per punti segnati.Con questi due punti la SIBE rimette nel mirino Asciano e Synergy che fra l'altro dovranno far vista ai Dragons nelle ultime due gare di regular season alle Toscanini, e può guardare con fiducia anche alla gara di domenica prossima a San Miniato. C'è da vendicare la gara dell'andata quando gli uomini di coach Ialuna banchettarono sulle tavole delle Toscanini tenendo i rossoblu sotto i 50 punti.

TV Prato trasmetterà la cronaca di SIBE vs Audax Carrara martedì 11 alle 23.35 sul canale principale (74 del digitale) e su TV Prato Sport 1 (canale 212) con la seguente programmazione: martedì 11 alle ore 18, mercoledì alle 23.00, giovedì alle 6.00 ed alle 15.30, venerdì alle 10.30 ed infine sabato 15 marzo alle 19.00

SIBE PRATO - Audax CARRARA 98-94 (29-28, 51-52, 72-72)

DRAGONS: Guerrini, Biscardi 16, Sanesi ne, Magni 5, Consorti 11, Corsi 27, Falchi 11, Smecca 7, Onuhua ne, Strozzalupi 21; All.Pinelli, Ass. Novelli
AUDAX: Pappalardo ne, Versi ne, Cavazzan 25, Cucurnia ne, Picchianti 12, Giusti 14, Sacconi 19, Borghini 2, Montagnoli ne, Falconi 22. All: Cristelli
ARBITRI: Monciatti di Siena e Panelli di Montecatini Terme