News ed Eventi

I DRAGONS REGALANO DUE QUARTI AL GALLI, POI DOMINANO MA NON BASTA (80 a 81)

Il tiro della vittoria per i Dragons è respinto dal ferro

Tracchi a 5" gela la Toscanini, ko amaro per Prato

Terranuova parte fortissimo e con Tracchi (MVP di serata) e Dolfi, prendono subito un notevole vantaggio e vanno al primo intervallo sul 13 a 26 con i pratesi troppo molli in difesa e che provano a non alzare bandiera bianca affidandosi alle iniziative individuali di Corsi Vannoni e Magni. Purtroppo all’inizio del secondo quarto Magni, che stava diventando un rebus per la difesa valdagnese si è di nuovo infortunato alla caviglia e non potrà più rientrare lasciando coach Pinelli a corto di rotazioni fra le ali. Tracchi, già 16 punti all’intervallo e Dolfi, 15 guidano ancora il Galli al massimo vantaggio del più 17 anche se Corsi e Vannoni mettono qualche buona conclusione e Smecca inizia a inquadrare il canestro dai 6.75. Sulla sirena di metà tempo Onuhoa centra un jump per il 36 a 48 con il quale le squadre vanno negli spogliatoi. Di tutto diverso tenore il rientro in campo dei Dragons; la ferrea guardia di Vannoni su Tracchi inizia a dare frutti ed in brave Prato con Consorti e Diaw dimezza lo svantaggio. Galli si affida a Ratta ed alle triple di Peruzzi, ma verso il finale del tempo una tripla di Biscardi e poi due conclusioni a segno di Consorti mandano all’ultima sosta tecnica Prato sotto 4, ma pienamente in partita (60 a 64). In avvio di ultimo quarto la partita è riaperta grazie a 6 punti consecutivi di Smecca ed a 4 di Vannoni anche se si infortunia anche Diaw che aveva già dispensato 4 stoppate. Coach Nardi si affida a Ratta e Donato, ma 6 punti di capitan Corsi inframmezzati da un 2 su 2 di Biscardi dalla lunetta danno alla SIBE il sorpasso a 2’ dal termine. Galli sorpassa con la tripla di Peruzzi, poi Consorti freddissimo fa l’enpalin dalla linea della carità per il controsorpasso a 12 secondi dalla sirena. Sette secondi e Tracchi si inventa un canestro dei suoi per il nuovo sorpasso ospite con 5” da giocare. Time out immediato di coach Pinelli che disegna lo schema. La palla giunge a Vannoni che prova sulla sirena, ma il tiro ben preso è sputato dal ferro. 80 a 81 finale e Dragons che domenica prossima ci riproveranno a Carrara.

TV Prato trasmetterà la cronaca di SIBE vs Galli martedì 19 alle 23.35 sul canale principale (74 del digitale terrestre) e su TV Prato Sport 1 (canale 212) con la seguente programmazione: martedì 19 alle ore 18, mercoledì alle 23.00, giovedì alle 6.00 ed alle 15.30, venerdì alle 10.30 ed infine sabato 23 alle 19.00

SIBE PRATO vs GALLI 80 - 81 (13-26 / 36-48 / 60-64))

Dragons: Guerrini, Biscardi 7, Magni 5, Diaw 4, Consorti 12, Corsi 18, Vannoni 14, Smecca 17, Onuhoa 3 , Mazzoni; All. Pinelli; assistenti Novelli e Manganello

Terranuova: Buccianti 4, Barbieri, Baldi 2, Peruzzi 11, Tracchi 23, Dolfi L. 18, Dolfi A, Monti 4, Ratta 13, Donato 6; Allenatore: Nardi

Arbitri: Landi di Certaldo e Fabiani di Livorno

Un finale in volata premia Terranuova che espugna la Toscanina di Prato.

A punire i rossoblù è Tracchi che trova lo spunto giusto a 5" dalla sirena e si conferma la bestia nera dei lanieri, già "matati" qualche stagione fa nel playout salvezza in B2. La banda di Pinelli parte male ed è costretta ad inseguire fin dalle prime battute: a far acqua è sopratutto la difesa che concede 48 punti nei primi 20' con Tracchi già a quota 16 e Lorenzo Dolfi a 15. E le cose si aggravano quando Magni, che nonostante i 5 punti, è ormai elemento fondamentale per l'attacco dei padroni di casa, si infortuna cadendo male sulla solita caviglia che già lo saltata ad inizio stagione, imitato poco dopo anche da Diaw. Ma negli spogliatoi Pinelli trova le parole giuste e Prato ricomincia con piglio diverso, concede meno, piano piano ricuce passando prima dal meno 12 del 20' al meno 4' di inizio terzo tempo, e poi anche a mettere la testa avanti un po' prima della sirena. A quel punto, sul più 4 con il 2/2 di Consorti, però, complici le rotazioni corte e qualche scelta azzardata il Galli ha l'opportunità per rientrare per giocarsi il finale in volata. Ed è Tracchi che a 5" piazza il canestro dell'80-81, ma non è finita perché Prato riesce ad organizzare un buon ultimo tiro, ma Vannoni trova solo il ferro.