News ed Eventi

Corri la vita 2013 ennesimo successo !!!

Organizzata in collaborazione con la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori sezione di Firenze,CORRI LA VITA è una manifestazione nata nel 2003 per contribuire a realizzare e a qualificare le strutture sanitarie pubbliche di Firenze specializzate nella lotta contro il tumore al seno.
Tutti i fondi raccolti vanno quindi a sostegno di queste istituzioni e di particolari forme di volontariato che collaborano per l’assistenza malati.
I fondi raccolti da CORRI LA VITA 2013 sono interamente destinati alla LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Firenze per il sostegno al Ce.Ri.On. Centro Riabilitazione Oncologica, a FILE Fondazione Italiana di Leniterapia che opera nel settore delle cure palliative, al“The Vito Distante Project in Breast Cancer Clinical Research”e a SenoNetwork Italia Onlus.

Record a Corri la vita: 30mila al via, Firenze è un Un fiume giallo contro i tumori

Una marea di magliette gialle hanno affollato il centro storico per l'11esima edizione della corsa di solidarietà contro il cancro e il tumore al seno

Firenze e le strade del centro si tingono di giallo.Una marea di magliette gialle già dalle sette di stamani affollava piazza Duomo, via Calzaiuoli, Piazza della Signoria e tutte le strade limitrofe, per l' XI edizione della corsa di solidarietà contro il cancro e il tumore al seno.

Un'edizione da record: 30mila persone hanno partecipato all'evento benefico. Presenti professionisti della corsa, corridori amatoriali ma anche famiglie e bambini che hanno animato la mattinata prima del via.

Tutto è iniziato alle9 in Piazza Duomodove è stato allestito un palco su cui si sono susseguiti volti noti e non della vita fiorentina. Prima il ct della Nazionale Cesare Prandelli che da anni presta il suo volto alla manifestazione, poi la madrina di casa Bona De' Frescobaldi ed infine il vice sindaco del Comune di Firenze Stefania Saccardi ed il presidente del Consiglio comunale Eugenio Giani che ha commentato: “Questa manifestazione, è importante per la città. Ed ha lo spirito giusto una sorta di caccia al tesoro, tutti a riscoprire eritrovare Firenze. Allora a quel punto ho preso un caffè e sono venuto in Piazza della Signoria. Io ho uno spirito corporativo per lo sport. In questa occasione è la capitale dello sport che diventa solidarietà perchè è bello il poter sentire il gesto fisico, il muoversi, il camminare, che riesce a spendersi per un scopo benefico. Una finalità importante la lotta contro il tumore al seno. In questi 11 anni questa manifestazione ha portato più risorse alla Gspo Centro Prevenzione Corri la vita, che qualsiasi altro benefattore o istituzione pubblica. E' bellissimo coniugare questi due aspetti lo sport e la solidarietà”.

Grande novità diquest'anno la App“Corri la Vita", che si poteva scaricare gratuitamente su iPhone e Android per consultare e provare in anteprima i percorsi e le mete culturali 2013.

Alle 9,30 il via al percorso competitivo e a quello amatoriale. Entrambi con l'arrivo in Piazza della Signoria davanti a Palazzo Vecchio. Il vincitore della gara è un ragazzo senese di 26 anni,Maurizio Cito.

Oggi si è corso Corri La Vita, la grande corsa con intenti benefici che vede tantissimi fiorentini e non partecipare. Un momento importante per la vita della città, un incontro ormai tradizionale e molto partecipato, con migliaia di corridori più o meno atletici che per un giorno si ritrovano tutti insieme con un nobile intento. E' giallo il colore della maglietta di quest'anno.Sono trentamila i partecipanti

Grande novità la App di "Corri la Vita", che si può scaricare gratuitamente su Iphone e Android per consultare e provare in anteprima i percorsi e lemete culturali 2013.Nel pomeriggio, indossando la maglietta ufficiale della manifestazione o presentando ricevuta dell’avvenuta iscrizione si potranno visitare gratuitamente Palazzo Strozzi�la mostra "L’Avanguardia russa, la Siberia e l’Oriente - Kandinsky, Malevič, Filonov, Gončarova", al Forte Belvedere la personale dell’artista cinese Zhang Huan "L'anima e la materia", al Museo Salvatore Ferragamo "Il calzolaio prodigioso" e, al Museo Gucci, le opere di Joana Vasconcelos, oltre alla collezione permanente degli archivi Gucci. Sul palco l’allenatore della Fiorentina�Vincenzo Montella�con qualche giocatore, i pirotecnici Bandierai degli Uffizi, la Fanfara dei Carabinieri e la Large Street Band che proporrà interventi musicali molto coinvolgenti.


Corri la Vital'evento benefico a favore della lotta al tumore al seno arrivata all’undicesima edizione.

Slittata di un paio di settimane per la concomitanza dei mondiali di ciclismo (di consueto si svolge l'ultima domenica di settembre) arriva "Corri la vita", manifestazione podistica che ha fra gli scopi principali quello di raccogliere fondi da destinare alla ricerca, alla prevenzione e alla cura dei tumori al seno. Quest'anno quindi l'appuntamentoe' stato per domenica 13 ottobre con partenza da piazza Duomo e arrivo in piazza Signoria. . In quella passata le iscrizioni furono davvero molte, toccando quota 27.500. ma quest'anno siamo arrivati a 30000 !

La partenza anche questa volta e' stata data dal ct della Nazionale Cesare Prandelli. Due i percorsi: 14 chilometri per la corsa vera e propria e circa 5 per la passeggiata. All'arrivo c'e' stata la presenza di molti ospiti e fra questi l'allenatore della Fiorentina Montella e qualche giocatore viola. Ad allietare il pubblico ci hanno pensato gli sbandieratori degli Uffizi, la Fanfara dei Carabinieri e la Large Street Band. Novità di questa edizione la possibilità di scaricare gratuitamente un'applicazione utile per sapere il percorso ed altro, sia su piattaforma Iphone che Android. Nel pomeriggio del giorno della gara, indossando la maglietta ufficiale della manifestazione o presentando ricevuta dell'avvenuta iscrizione si potranno visitare gratuitamente molte mostre fra cui a Palazzo Strozzi "L'Avanguardia russa" e al Forte Belvedere la personale di Zhang HuanPer partecipare alla corsa competitiva o alla passeggiata (iscrizione 10 euro compresa maglietta ufficiale della maison Salvatore Ferragamo), fino all'11 ottobre sarà necessario rivolgersi a: Lilt, viale Giannotti 23; Firenze Marathon, viale Fanti, 2; L'Isolotto dello Sport via dell'Argingrosso, 69 A/B; Universo Sport, piazza Duomo 6/r. Solo per la passeggiata anche a: File, via San Niccolò, 1; Universo Sport, via Sandro Pertini 36 e viale Guidoni. Maggiori informazioni su www. corrilavita. it

In occasione di Corri la Vita ci sarà sabato 12 e domenica 13 un’unità mobile completamente rinnovata che in concomitanza con la manifestazione, sarà presente in piazza della Signoria per una due giorni di visite dermatologiche. All’interno del camper, i fiorentini troveranno un team di medi di Ispo, l’Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica. Lo scopo di questa uscita è quello di fare prevenzione contro i tumori cutanei – in particolare il melanoma – offrendo la possibilità di sottoporsi a una visita, pagando il ticket. Ma i medici dell’Istituto saranno a disposizione anche per fare educazione, parlare con le persone, spiegare come controllarsi da soli per scoprire lesioni sospette e rivolgersi tempestivamente a uno specialista. Per l’occasione, sono state predisposte brochure informative, che saranno distribuite a chi ne farà richiesta. Per prenotare una visita è necessario telefonare tutti i giorni, dal lunedì al venerdì al numero 055.576939.

Sabato e domenica, sempre in piazza della Signoria, è prevista anche la consueta presenza dell’unità mobile dei senologi di Ispo. Per la giornata di sabato è possibile prenotare la visita telefonando alla Lilt (tel. 055.576939); per la domenica, invece, gli appuntamenti per un controllo del seno saranno presi recandosi direttamente sul posto

Come consueto due i percorsi: la corsa vera e propria su 14 chilometri e la passeggiata da 6.

Per consentire lo svolgimento della manifestazione è stata predisposta una serie di provvedimenti di circolazione. Si inizia con i divieti di sosta (dalle 5) in via San Matteo in Arcetri, via dei Bastioni e piazza Duomo (sul fronte compreso tra i numero civico 10 e via dell’Oriuolo). Dalle 6 sarà volta dei divieti di sosta in via delle Farine e via dei Bardi. A partire dalle 9.15 scatteranno poi idivieti di transito lungo i percorsiper consentire il passaggio dei partecipanti: sarà inoltre istituita unacorsia protetta a senso unicoin direzione di piazza Ferrucci con inizio da lungarno della Zecca Vecchia (dall’incrocio con via delle Casine)-piazza Piave-lungarno Pecori Giraldi-Ponte San Niccolò.
Ecco i percorsi in cui scatteranno i divieti di transito.

Per la corsa non competitiva(6 chilometri circa) l’itinerario è via Calzaiuoli, via degli Speziali, piazza della Repubblica, via Calimala, piazza del Mercato Nuovo, via Por Santa Maria, lungarno Acciauoli, lungarno Corsini, piazza Goldoni, Ponte alla Carraia, lungarno Guicciardini, piazza Frescobaldi, via Maggio, piazza San Felice, piazza Pitti, Giardino di Boboli, via San Leonardo, Costa San Giorgio, Costa Scarpuccia, via dei Bardi, piazza dei Mozzi, Ponte alle Grazie, lungarno Diaz, lungarno Anna Maria de’ Medici, lungarno degli Archibusieri, via Por Santa Maria, via Vacchereccia, piazza della Signoria (arrivo).

Diverso il percorso della gara competitiva(14 chilometri), ovvero piazza Duomo (partenza), via del Proconsolo, piazza San Firenze, via dei Leoni, via dei Castellani, piazza dei Giudici, lungarno Diaz, lungarno alle Grazie, piazza Cavalleggeri, lungarno della Zecca Vecchia, lungarno Pecori Giraldi, Ponte San Niccolò, lungarno Cellini, piazza Poggi, Rampe, via dei Bastioni, via del Monte alle Croci, via di Giramonte, piazza Unganelli, via della Torre del Gallo, via del Pian dei Giullari, via di San Matteo in Arcetri, via Suor Maria Celeste, largo Enrico Fermi, piazzale del Poggio Imperiale, viale Torricelli, piazzale Galilei, viale Machiavelli, piazzale di Porta Romana, piazza della Calza, via Romana, via del Campuccio, Borgo Tegolaio, via della Chiesa, via del Leone, via dell’Orto, piazza dei Nerli, via Sant’Onofrio, Ponte Vespucci, lungarno Vespucci, piazza Goldoni, via del Parione, via Tornabuoni, via di Porta Rossa, via Pellicceria, piazza della Repubblica, via degli Speziali, via dei Calzaiuoli, piazza della Signoria (arrivo).