News ed Eventi

CHIUSA LA STAGIONE DELLA SIBE PALLACANESTRO PRATO 2000

I Dragons perdono qualche pezzo ma il progetto giovani ed autarchia continua

Sarà questo l’ultimo comunicato della stagione 2012/13 della Pallacanestro 2000 Prato. Una stagione lunghissima, iniziata nell’ultima decade di agosto con tante nubi che minacciavano problematica la gestione sportiva dopo l’autoretrocessione decisa solo qualche mese prima dallo staff dirigenziale. Grazie alla dedizione dei giocatori e dall’impegno di coach Pieri prima e di Bruno Grossi dopo, in collaborazione con l’eccezionale staff tecnico, il risultato sportivo è stato superiore alle aspettative. Centrato anche il budget economico stabilito dal Consiglio della società, non si poteva che ripartire da alcune certezze e dalla volontà di continuare sulla strada intrapresa: autarchia e valorizzazione del settore giovanile pratese. In questi termini è da valutare la scelta del tecnico che guiderà la prima squadra, quel Marco Pinelli che terminato l’impegno quinquennale con il settore giovanile nazionale, porterà sicuramente una ventata d’aria nuova. Per fare questo il coach pratese ha già parlato con i giocatori e sembra aver le idee chiare sul futuro assetto della squadra. Incassata la conferma di Corsi, Consorti e Biscardi che saranno anche per la prossima stagione le “chiocce” di un gruppo giovanissimo, c’è stata immediatamente anche la conferma di Vannoni, al 7� campionato in prima squadra nonostante gli appena 23 anni. Salutato Taiti a causa del regolamento che limita il numero degli over 32 in formazione, coach Pinelli non è riuscito a convincere Dell’Orfanello a rimanere nei ranghi; il giovane play si prenderà probabilmente un anno sabbatico; stop provvisorio al quale pensa anche Banci, importante jolly della scorsa stagione, ma lo staff tecnico non dispera di vederlo fra i convocati a fine agosto quando, guidati dal duo della Motus Project, Cherin e Ciofi, i rossoblu riprenderanno la preparazione atletica in vista della Coppa Toscana, inizio il 12 settembre e del campionato (6 ottobre). Già allora non è escluso che alla rosa possa aggregarsi anche qualche altro ex Dragons; da regolamento i posti disponibili per i senior sarebbero ancora due, ma non è detto che siano tutti occupati, per lasciare ulteriori spazi di crescita ai giovani che saranno numerosissimi nel roster rossoblu, a partire da Magni e Smecca, già protagonisti nell’ultimo campionato, e poi dai vari Onohua, Guerrini, Sanesi, Mirti, Mazzoni, Bencini, Innocenti, alcuni dei quali potrebbero essere mandati in doppio tesseramento a fare esperienza e conquistarsi minutaggi importanti in serie “D” con squadre del comprensorio. Conoscendo coach Pinelli non è escluso che entro la fine della stagione possano trovare spazio anche i giovanissimi Donati, Chiapparini, Vannoni ed altri al primo anno nel campionato Under19.

Per chiudere in bellezza la stagione, ci piace rimarcare anche l’ottima post season all’aperto dei tre moschettieri Dragons; infatti nelle ultime due settimane Biscardi Consorti e Corsi hanno sbaragliato tutti gli avversari trionfando nei tornei 3 contro 3 di Montale e Vaiano!