News ed Eventi

Il punto sul campionato di basket di serie C2 di Urano Corsi

SOSTA PASQUALE - IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI “C”

La SIBE non fa tabelle ma i Dragons alzano il tiro e puntano ai playoff

Si ferma il campionato per la Pasqua, ma non vanno in ferie i Dragons ai quali coach Grossi ha concesso un solo giorno extra di pausa. In casa SIBE si approfitta della sosta per fare il punto della situazione, anche se la parola d’ordine è: non fare tabelle! Staff, giocatori e dirigenti vogliono vivere alla giornata anche se la situazione in classifica appare più tranquilla dopo le 7 vittorie sulle 11 gare disputate nel 2013. Alla fine della regular season mancano ancora sette gare, tutte da prendere con le molle perché se è vero che i pratesi ne disputeranno 4 alle Toscanini, è anche vero che ben 3 dei futuri ospiti, San Miniato, Pescia e Livorno li superarono all’andata. In trasferta non sarà agevole raccogliere punti su campi ostici come Synergy, Vaiano e Certaldo. Nell’ultimo turno i Dragons riceveranno la vista del Colle Valdelsa, ma lì i giochi potrebbero già essere fatti. Appare ormai evidente che le prime 6 squadre in classifica abbiano già i playoff in tasca, la lotta per gli ultimi due posti utili si restringe quindi alla SIBE a 30 punti, Agliana, Livorno e Carrara a 26 dove può arrivare anche Ghezzano dopo il recupero con Versilia; non è tagliato fuori Vaiano che di punti ne ha attualmente 24 e neppure altre tre formazioni a 22, invischiate nella lotta per evitare i playout. Versilia e Venturina cercheranno di evitare la retrocessione diretta, sventura alla quale ormai è destinato Arezzo che con solo 8 punti è troppo lontano dalle avversarie dirette.

Per la Pallacanestro 2000 ottime soddisfazioni anche in questo periodo di sosta per la convocazione all’All Star Game toscano che s’è disputato mercoledì a San Miniato di ben 4 giocatori della rosa di coach Grossi. Filippo Magni e Alberto Smecca che nella sfida fra gli Under 21, con la Selezione Est hanno asfaltato l’Ovest realizzando rispettivamente 16 e 15 punti ergendosi ad assoluti protagonisti così come un altro prodotto del settore giovanile pratese, Lorenzo Bogani attualmente in forza all’Agliana. Fra i senior erano convocati Jacopo Corsi e Giovanni Consorti che hanno contribuito alla vittoria in rimonta dell’Est con giocate spettacolari andando entrambi in doppia cifra. In questa gara dei più grandi in bella evidenza il prodotto scuola Dragons, Alessandro Nieri anch’egli in questa stagione ad Agliana.

In contemporanea all’ASG gli Under 19, in formazione quanto mai rimaneggiata hanno sconfitto il Bottegone Pistoia per 49 a 64 con una bella prova corale. E proprio i progressi messi in mostra dalla squadra, ottimo serbatoio per la “C”, dimostra la bontà del lavoro di coach Pinelli che si avvale anche della collaborazione di Marco Masi, autentico pioniere pratese di quando ancora il basket si chiamava solo pallacanestro. Anche il duo della Motus Project, Cherin e Ciofi ed il loro programma di potenziamento fisico atletico hanno contribuito alla crescita dei ragazzi, alcuni dei quali oltre ad essere valido supporto in allenamento, hanno già esordito con la prima squadra, come ad esempio Onohua, Mirti, Bencini, Bocini, ed altri che stanno crescendo rapidamente quali Nardi, Mazzoni, Innocenti ed altri. Il campionato Under 19 d’Elite al quale partecipano si sta avviando alla post season dove tutto sarà rimesso in gioco ed i giovani Dragons sono decisi a giocarsi ogni occasione fino in fondo.