News ed Eventi

Vaiano-O.Legnaia 75-79

DAL SITO toscanabasketlive

Rimonta incompleta di Poli e compagni
Legnaia rischia un po'
ma si salva a Vaiano

Vaiano-O.Legnaia 75-79
ITALCERNIERE VAIANO: Poli 23, Faloci 7, Mungai 3, Daviddi 11, Giagnoni, Tollini, Vettori 5, Fracassini 6, Secchio 7, Mattei 13. Allenatore: Vaiani
OLIMPIA LEGNAIA:Marchini 8, Alpi 6, Calamai 10, Masi 18, Temoka 12, Cangioli 9, Conti, Benfenati 13, Orlandini 3, Tarchi. Allenatore: Trucioni
ARBITRI:Toscano di Asciano e De Luca di Siena
PARZIALI:16-17, 26-27, 48-52
Legnaia esce indenne dalla trasferta di Vaiano, rischiando tanto nel finale dopo che i biancoblù avevano recuperato anche nove dei dodici punti di scarto.
Assente Santomieri (scavigliatosi durante la settimana) l'area pitturata diventa subito zona di caccia per Temoka e Fracassini che ingaggiano un duello serrato fin dalla palla a due. Bene per l'Olimpia che nei primi due quarti tira con percentuali bassine (11/33 dal campo) che così riesce a chiudere avanti di un soffio sia alla prima pausa che all'intervallo. Vaiano prova la fuga in avvio terzo tempino e in un amen di issa sul più 8 (38-30): la risposta gialloblù arriva grazie a Cangioli che addirizza la mira dall'arco dei 6,75 e ricuce il distacco (43-44), favorendo poi il più 4 della fine del quarto quando Marchini mette la sua prima tripla. Si inizia con un po' di ritardo per l'infortunio all'arbitro Toscano e sono stavolta gli ospiti a tentare la spallata: dopo pochi attimi nell'ultimo parziale arriva il quarto fallo di Faloci che protesta e si becca anche il tecnico. Dalle sanzioni Legnaia guadagna un più 8 che si conserva fino a 3' dalla sirena quando arriva un altro fischio (contestato dai padroni di casa) che toglie dalla partita Fracassini (quinto fallo e tecnico per proteste) che dà alla banda di Trucioni il più 12 e la palla in mano. Vaiano però non è morta e inizia una rimonta che la porta a 42" sul 67-70 grazie ad un Poli in serata di grazia. A coach Vaiani rimane però solo l'arma del fallo sistematico, la mano di Legnaia è salda e la capolista porta a casa i due punti.