News ed Eventi

SIBE A GROSSETO PER PROVARE A TORNARE A VINCERE ANCHE IN TRASFERTA

I DRAGONS ORA CREDONO NEI PLAYOFF

“Vanno in Maremma”… non sono i braccianti di Renato Fucini chiamati a bonificare le paludi, ma sono i Dragons che domenica alle 18 cercheranno di sovvertire i pronostici e prendersi la rivincita contro la Pellegrini Grosseto, attualmente seconda in classifica e che all’andata banchettò sul parquet pratese infliggendo alla SIBE la seconda sconfitta casalinga; dopo arriverà anche la terza, quella con Vaiano che sarà anche l’ultima perché nel 2013 Corsi e co. sono riusciti a tenere inviolato l’impianto di Via Toscanini. In trasferta invece la truppa di coach Grossi è incappata in qualche passo falso evitabilissimo, ed ora per raggiungere la post season dovrà cercare di raggranellare punti anche lontano da Prato. Certo, la squadra allenata dall’ex bomber pratese Crudeli è sicuramente la meno indicata per lo scopo, ma i Dragons che in settimana si stanno allenando con intensità ce la metteranno tutta. Osservati speciali il pivot Roberti e la guardia tiratrice Conti, entrambi nella top ten dei realizzatori del girone, con il primo che all’andata risultò l’assoluto MVP realizzando 26 punti ed arpionando rimbalzi in quantità industriale. Altre frecce a disposizione dei maremmani sono l’ala Perin e d il play Furi che proprio nella gara dell’andata sfoderò la sua miglior prestazione annuale. A completare la formazione di coach Crudeli ci sono Santolamazza e Zambianchi, spesso dominanti per le loro doti fisiche.

La SIBE dovrà sfruttare a dovere i punti forti della rosa che sono l’esperienza dei senior e la verve della panchina che nell’ultima vittoriosa gara con Carrara fu determinante realizzando ben 31 degli 84 punti totali, contro gli appena 10 dei sostituti dei marmiferi. Dopo la temibile trasferta maremmana i Dragons avranno due gare casalinghe, la prima con Versilia, invischiata nella lotta per evitare i playout e la seconda, ad aprile dopo la sosta pasquale, contro San Miniato, rivelazione del campionato, che attualmente in classifica precede Prato di due punti.