News ed Eventi

Il Prato calcio cade a Nocera : Nocerina 4 prato 2

Dal sito Notizie di Prato

Brutta sconfitta nel recupero per il Prato.In trasferta sul campo della corazzata Nocerina i biancazzurri si svegliano soltanto nel finale e sono costretti ad incassare un pesante 4-2. Primo tempo equilibrato fra Nocerina e Prato.

Subito pericolosa in avanti la formazione di casa, in particolare con Negro, ma la difesa biancazzurra regge bene l’urto di fronte alle bocche da fuoco dei molossi. Le due squadre non si nascondono e giocano a viso aperto. Anche il Prato cerca di mettere in difficoltà gli avversari pur non riuscendo nei primissimi minuti ad impensierire la retroguardia di Auteri. Gara molto tattica, anche se giocata su buoni ritmi. Occasionissima per Evaquo che al 17′ da due passi fallisce quello che sembra un gol fatto incornando a lato e grazia il Prato, non concludendo una rapida ripartenza locale orchestrata da Mazzeo e Negro. Al 20′ ancora padroni di casa in avanti, ma Negro non sfrutta a dovere una bella verticalizzazione di Mazzeo. due minuti dopo Mazzeo ci riprova mettendo un buon pallone in area di rigore, ma la difesa biancazzurra non si fa sorprendere ed allontana la minaccia. Layeni al 29′ blocca senza problemi un rasoterra di Evacuo, ma è la Nocerina che spinge per trovare il vantaggio. Prato arroccato in difesa di fronte alla pressione locale. Al 31′ arriva il vantaggio dei Molossi con una bordata incredibile di De Liguori, che trova un sinistro imprendibile per Layeni portando in vantaggio i suoi. Dopo il vantaggio i rossoneri insistono cercando il gol del ko definitivo già prima dell’intervallo; i biancazzurri invece sembrano accusare il colpo ed è Layeni a tenere a galla il Prato con una bella parata su altrettanto bella conclusione di Negro. Il primo tempo finisce col meritato vantaggio della formazione locale. Nella ripresa immediato il raddoppio della Nocerina: al primo affondo Mazzeo trova un gran gol in contropiede su lancio di Garufo dalla mediana, eludendo la marcatura di De Agostini e bruciando con un sinistro imparabile il povero Layeni. Ancora Mazzeo, appena due minuti dopo, rischia di trovare il 3-0, ma stavolta il Prato si salva. I lanieri provano a reagire, ma non spaventano la Nocerina, che continua ad insistere per archiviare anzitempo la pratica. Nell’ultima mezzora mister Esposito prova a mischiare le carte cambiando modulo e disponendo la difesa a tre, ma sono i padroni di casa al 62′ a calare il tris con bomber Evacuo, che smarcato in area piccola dal cross di Corapi infila ancora una volta l’incolpevole Layeni. due minuti dopo la difesa ospite si addormenta e, sul cross morbido di Mazzeo, Negro anticipa tutti e sigla di testa il poker locale. A salvare l’onore ci pensa Tiboni, che al 69′ con una splendida conclusione che va a lambire il palo chiude il duetto con Silva Reis e riapre il match. Al 76′ Essabr prende in velocità Scardina e si presenta a tu per tu col portiere avversario, ma viene atterrato in area di rigore dallo stesso difensore della Nocerina. Calcio di rigore per il prato e rosso per Scardina. Dal dischetto va proprio Essabr che accorcia ulteriormente le distanze al 78′ e apre dieci minuti di fuoco, con i biancazzurri in superiorità numerica. Nemmeno due minuti e si ristabilisce la parità numerica, visto che anche Silva Reis si becca il rosso diretto per un fallaccio in mezzo al campo su Rizza. Alla fine sono i molossi ad aggiudicarsi i tre punti in palio. Troppo tardiva la reazione dei biancazzurri, che rimangono comunque in acque tranquille di classifica a quota 25, pur avendo sprecato una buona occasione per proiettarsi in zona play off.