News ed Eventi

LA SIBE A GHEZZANO PER PARTIRE CON IL PIEDE GIUSTO NEL GIRONE DI RITORNO

I DRAGONS VOGLIONO BISSARE IL SUCCESSO DELL’ANDATA, MA IL GVM E’ NOTEVOLMENTE RINFORZATO.

Le due vittorie consecutive hanno ridato fiducia alla SIBE che sembrava averla persa dopo le tre sconfitte precedenti. L’identico andamento delle ultime due gare, caratterizzate da difesa insormontabile per i primi 3 quarti e rischiose distrazioni nell’ultimo parziale, ha spronato i Dragons a lavorare molto proprio su questa situazione che al coach Grossi ed a tutto lo staff, ha dato impressione di essere più un calo di concentrazione che fisica. E la trasferta di Ghezzano è tutto fuorché un facile test per mettere le cose a posto. La formazione di coach Leoncini non è più la squadra che subì i pratesi abbastanza passivamente all’esordio alle Toscanini. In front line a dar man forte al sempre verde Giusti, quarantenne capace di viaggiare ancora ben sopra i 15 di media, sono arrivati il play guardia Tempestini, nelle ultime stagioni in “B” ed il play Florindi che all’inizio del 2013 ha rescisso il contratto con Fucecchio per passare nelle file dei biancoverdi. Nel pitturato agisce Vanni, vecchia conoscenza del Prato per averlo incontrato più volte con Pontedera dove il pivot pisano ha trascorso quasi tutta la sua carriera. Attenzione poi anche a Dini e Nelli, entrambi all around spesso risolutivi. I locali hanno 12 punti in classifica, 6 meno dei pratesi, ma in casa hanno vinto 5 volte su 8, e nell’ultima d’andata hanno impartito una sonora lezione agli ex capoclassifica di Grosseto. Anche il palazzetto, molto poco accogliente per gli ospiti, segna spesso un punto a favore dei padroni di casa.

Chiave della partita dovrà essere la difesa sui portatori di palla pisani per non concedere facili passaggi, utili a mettere in ritmo i tiratori, e assist ai lunghi contro i quali gli esperti Corsi e Taiti dovranno cercare di prendere ancora una volta vantaggio.

Per risalire la classifica, dove adesso è al 6 posto, ma appaiata ad altre 4 formazioni, la SIBE punta molto sulla continuità necessaria per tenere i 40’ del match senza i cali predetti, quindi durante gli allenamenti abbiamo visto tanto ritmo, ed impegno per mandare a memoria gli schemi d’attacco del nuovo tecnico e apprendere velocemente i suoi dettami difensivi. Finalmente in settimana l’infermeria si è svuotata cosicché tutti gli elementi della rosa si sono potuti allenare con continuità.

Arbitri della tenzone saranno Bertini di Siena e Toscano di Asciano.

I Dragons torneranno alle Toscanini domenica 3 febbraio per affrontare Agliana in quello che è forse il vero derby per le due società, sia per la vicinanza dei palazzetti (6 km in linea d’aria), sia per i tanti ex nelle due squadre, ai quali rispetto all’andata, s’è aggiunto il tecnico pratese Grossi, più volte protagonista sul pino pistoiese.