News ed Eventi

I Dragons cominciano il 2013 con il passo giusto !

Esordio vincente per Grossi
Prato chiude a chiave il canestro con una difesa di ferro e una supremazia a rimbalzo schiacciante (per Certaldo 23 punti in 30'
)

Pallacanestro 2000 Prato-Virtus Certaldo 65-57
SIBE PALLACANESTRO 2000 PRATO: Biscardi 4, Dell’Orfanello, Magni, Taiti 15, Consorti 6, Corsi 13, Vannoni 14, Smecca 9, Onohua, Banci 4. Allenatore: Grossi.
NIDIACI VIRTUS CERTALDO: Livi 8, Conforti, Crocetti, Fimia 9, Lazzeretti 6, Righi 2, Barnini 1, Pucci 5, Barbieri 3, Cantini 23. Allenatore: Bruni.
ARBITRI: De Luca e Erbucci di Siena
PARZIALI: 16-8, 26-15, 41-23.
Il cambio in panchina scuote Prato che torna alla vittoria piegando la rivelazione Certaldo. Un successo frutto della grandissima prova difensiva dei Dragons, capaci di tenere a soli 23 punti gli ospiti nei primi tre tempini, lasciandoli poi “sfogare” nel quarto periodo, dove ne hanno segnati 34, di cui 16 con Cantini, senza però riuscire a completare la rimonta. I rossoblù pur senza brillare in attacco mettono sul parquet tanta grinta e una difesa con pressing a tutto campo che manda in confusione Certaldo, che perde numerosi palloni, consentendo ai ragazzi di Grossi di prendere un buon margine. Gli ospiti non hanno il consueto contributo da Pucci, per la prima volta non in doppia cifra, stretto nella morsa Taiti-Corsi. I lunghi pratesi dominano sotto i tabelloni, ben 24 i rimbalzi in attacco, facile chiave di lettura per spiegare la vittoria. All’intervallo i Dragons sono sopra di 11, con Certaldo ferma a 15. Al ritorno sul parquet sono le triple di Vannoni e Consorti a scavare il solco, con Prato che vola anche a +20. Nell’ultimo periodo lo scatto d’orgoglio della truppa di Bruni e un po’ di stanchezza in casa Sibe fanno sì che il canestro rossoblù diventi enorme, specialmente per Cantini, ma il tempo a disposizione è troppo poco per sperare in un ribaltone.