News ed Eventi

Vaiano Ferma la capolista Grosseto

dal sito Toscana basket live

I maremmani salutano la vetta.Vaiano sgambetta Grosseto con una difesa super

Vaiano-Basket Grosseto 55-44
ITALCERNIERE VAIANO: Ottanelli, Poli 14, Mungai 6, Daviddi 8, Tollini, Mariotti 2, Vettori, Fracassini 8, Fecchio 12, Mattei 5. Allenatore: A. Daviddi.
GRUPPO PELLEGRINI GROSSETO: Mari, Roberti 8, Romboli 3, Perin 12, Furi 3, Ricciarelli 2, Dolenti 2, Santolamazza 5, Broscenco, Conti 9. Allenatore: Crudeli.
ARBITRI: Bertuccelli di Agliana e Ermini di San Giovanni Valdarno.
PARZIALI: 15-13, 32-30, 45-38.
Si ferma a Vaiano la corsa di Grosseto. L’Italcerniere con una superba prova difensiva piega la (ex) capolista, lasciando appena 44 punti a un attacco che viaggiava a oltre 74 di media. Grande prova di squadra per i valbisentini, su tutti però Fecchio, protagonista assoluto del terzo tempino, quello del break, e Fracassini che ha dominato sotto i tabelloni. La prima metà della partita, infatti, fila via in assoluto equilibrio. La dura difesa degli uomini di Daviddi impedisce ai maremmani di trovare conclusioni facili. Santolamazza e Roberti non sono in gran giornata, ma all’intervallo le due formazioni ci arrivano praticamente alla pari. Al rientro sul parquet sale ulteriormente la pressione di Vaiano, tanta intensità che innervosisce la panchina ospite (due i tecnici affibbiati nei secondi 20’), mentre sale in cattedra Fecchio, sette punti nella terza frazione, da solo uno in meno di tutta Grosseto, quelli con cui l’Italcerniere arriva all’ultimo riposo. Un piccolo “tesoretto” che frutterà a fine gara. Nei 10’ conclusivi, infatti, Poli (miglior marcatore della serata con 14) e compagni trovano ancora energie per stringere le maglie, i biancorossi di Crudeli sono invece incapaci di costruirsi tiri puliti e vanno un po’ in confusione. I secondi possessi sono quasi tutti di Vaiano, con Fracassini signore delle plance e così i valbisentini conquistano il terzo successo consecutivo, mentre Grosseto, al primo ko esterno, vede scappare Legnaia, corsara a Colle.