News ed Eventi

Prato calcio in dieci resiste a Pisa

Un Prato tutto cuore stringe i denti e strappa un pareggio sul campo della capolista Pisa, malgrado l’inferiorità numerica (espulsione di Tiboni per una gomitata a centrocampo) in avvio di ripresa. Dopo il primo tempo chiuso sull’1-1 con i lanieri in vantaggio con la rete del solito Napoli e il pareggio allo scadere del Pisa dal dischetto con Favasuli, nella ripresa parte meglio ancora una volta la formazione di casa, che va subito vicina al gol grazie allo sfondamento laterale di Buscè, ma il suo rasoterra non trova Scappini pronto al tap-in vincente per un soffio. Al 58′ la gara dei lanieri si fa in salita per l’espulsione diretta di Tiboni, reo di aver colpito con una gomitata un difensore avversario nel tentativo di intervenire sul pallone proprio nel cerchio di centrocampo. I nerazzurri spingono, ma non riescono a trovare falle nella retroguardia del Prato, che si chiude a riccio e cerca di ripartire affidandosi alla velocità di Napoli e a qualche palla inattiva. Il fortino pratese tiene, malgrado mister Pane metta in campo tutte le sue bocche da fuoco. L’orgoglio laniero alla fine doma la fame di punti della capolista e il Prato conquista un punto che vale doppio, visto l’andamento della gara e l’inferiorità numerica del secondo tempo.

I RISULTATI FINALI DAGLI ALTRI CAMPI

Andria Bat – Avellino 0 – 2� �20′ e 48′ Biancolino
Barletta – Carrarese 2 – 2� 15′ Molina, 32′ Burzigotti, 40′ rig Makinwa (C), 88′ Mancuso (C)
Catanzaro – Sorrento 1 – 0� 90′ Fioretti
Frosinone – Paganese 2 – 2 � 6′ Ganci rig., 34′ Caturano (P), 50′ Marchi, 89′ Scarpa (P)
Latina – Gubbio 2 – 0 � �25′ Burrai, 27′ Sacilotto
Nocerina – Benevento 3 – 2 � 4′ Dafarra, 6′ Mancosu (B), 47′ e 87′ Evacuo, 91′ Montielio (B)
Perugia – Viareggio 4 – 1� 40′ e 80′ Ciofani, 55′ Politano, 57ì Moscati, 86′ Sorbo
Pisa – Prato 1 – 1 34′ Napoli, 44′ Favasuli (PI) rig.

Classifica. Pisa e Latina 24; Avellino 23; Frosinone 22; Gubbio 21; Nocerina e Paganese 20; Prato 19; Perugia 18; Viareggio 17; Benevento e Catanzaro 15; Andria Bat 13; Sorrento, Barletta e Carrarese 7.