News ed Eventi

Fucecchio travolgente Vaiano costretto alla resa

La Folgore fa sua la partita Fucecchio irresistibile a Vaiano Gli ospiti non sbagliano mai

VAIANO-FOLGORE FUCECCHIO: 53-80

ITALCERNIERE VAIANO: Ottanelli, Poli 6, Faloci 9, Mungai 11, Daviddi 2, Giagnoni ne, Tollini ne, Mariotti 4, Fracassini 11, Mattei 10. All. Daviddi.

BOLDRINI SELLERIA FUCECCHIO: Danesi 7, Fiorindi, Catania, Loni 13, Caciolli ne, Casciani 18, Aloisi 18, Melosi 6, Moia 16, Giannoni 2. All. Barontini.

ARBITRI: Mascii di Pistoia e Sensi di Montecatini Terme.

PARZIALI: 17-22, 24-31, 39-52.

Un vero e proprio ciclone si è abbattuto sul Vaiano che non si aspettava di trovarsi di fronte una compagine motivata e piena di energie. Se serviva una scossa di sicuro c’è stata, anche se Fucecchio, tranne che con la Synergy, in trasferta aveva sempre vinto. In ogni caso la prima di Barontini al posto di Capitani è andata benissimo. La Folgore travolge Vaiano con 20’ perfetti, dopo che per due tempini la formazione di Daviddi era riuscita a resare in gara, nonostante una serata horror al tiro (3/32 nelle triple, per dare due numeri). Fucecchio, invece, da fuori colpisce spesso e volentieri: sei i canestri dai 6,75 messi a segno dal solo Aloisi, 18 punti come Casciani. L’Italcerniere riesce a ribattere nei primi due quarti, ma la Folgore, seppur di poco, è sempre avanti. Al rientro sul parquet lo strappo, grazie ai canestri dalla distanza di Aloisi. Vaiano, in un momento decisamente no, perde fiducia e si innervosisce, ben quattro i tecnici affibbiati ai valbisentini. Per i biancoverdi è tutto in discesa, Barontini ruota tutti, tranne Caciolli in panca ma ancora non al meglio. Per Mungai e soci quarto stop di fila e sabato prossimo l’avversario si chiama Legnaia.