News ed Eventi

BASKET : BUONE SENSAZIONI DALLE PRIME AMICHEVOLI DELLA SIBE COMMERCIALE PRATO

A PESCIA CONQUISTA IL SECONDO POSTO AL TROFEO BORELLI. MERCOLEDI’ ALLE TOSCANINI ARRIVA IL VAIANO PER LA PRIMA USCITA UFFICIALE IN COPPA TOSCANA

Al termine della prima fase di preparazione in vista del campionato di C Regionale, la Pallacanestro 2000 Prato ha affrontato nel fine settimana i primi collaudi sul campo, partecipando al classico Trofeo Borelli di Pescia, quadrangolare che vedeva impegnati oltre ai padroni di casa anche il Versilia Basket ed una rinnovata Vaiano. Proprio con i valbisentini, i ragazzi di coach Pieri si sono affrontati in semifinale nel primo derby stagionale. Il successo, al fotofinish è andato al Prato, che nella finale del giorno successivo ha ceduto il passo alla Cestistica Pescia, mentre per il 3� posto Vaiano ha facilmente avuto ragione dei tirrenici. Moderatamente soddisfatto lo staff pratese che ha visto eccellenti progressi soprattutto fra i giovanissimi esordienti nel roster rossoblu e che conta di recuperare al più presto Marco Banci, fermo per una fastidiosa influenza. La partita con Vaiano ha visto in avvio i Dragons scappare per raggiungere anche 18 punti di vantaggio grazie soprattutto ad un ispirato Magni autore già di 16 punti all’intervallo. Ma gli uomini di coach Daviddi con Mattei e l’ex Faloci, operavano il forcing alla ripresa e in breve acciuffavano il pari. Si arrivava ad un infuocato finale come si addice ad un derby. La Sibe si dimostrava più lucida e grazie ai personali conquistati da Consorti, portava a casa il successo per 59 a 58, nonostante medie al tiro insufficienti e ben 10 errori dalla lunetta. Vaiano è apparsa più forte sotto le plance grazie al nuovo acquisto Fracassini, difficilmente arginabile dai Dragons ai quali almeno per ora mancano centimetri e chili in mezzo all’area; di contro le guardie pratesi sono state spesso immarcabili come dimostrano gli 8 falli subiti da Vannoni.

La finale ha visto i pesciatini prendere subito un leggero vantaggio incrementato via via grazie alle troppe palle perse laniere ed alle magistrali giocate del fuoriclasse di casa, Cempini, 42enne di 205 con trascorsi da bomber professionista in serie A1, e nelle ultime 5 stagioni miglior realizzatore nella categoria superiore. Capitan Corsi e il giovanissimo Onohua lo hanno spesso ben marcato, ma l’abilità del pivot pisano nello smistare i palloni ha permesso ai suoi compagni di raggiungere in 5 la doppia cifra. Il finale, 70 a 57 ha evidenziato le lacune pratesi in attacco, ma non preoccupano più di tanto visto che per l’inizio del campionato ci saranno ancora 20 giorni, che la squadra è praticamente ancora tutta da assemblare ma che tutti gli elementi hanno dimostrato di aver tanta voglia di lavorare per assimilare gli schemi del nuovo allenatore, che fra l’altro ha concesso minutaggi importanti a tutti gli elementi a disposizione e che Tony Biscardi in regia ha badato soprattutto a far girare la squadra senza mai in pratica prendersi iniziative personali.

Intanto mercoledì 12 alle Toscanini alle 21 i Dragons concederanno la rivincita ai valbisentini per la prima gara di Coppa Toscana. Il giorncino dove sono inserite le squadre della provincia di Prato è completato dalla Sestese che ospiterà i pratesi martedì 18. Fra le due sfide ufficiali, nel prossimo fine settimana, i rossoblu saliranno in Laguna per partecipare al Trofeo Gigio Dainese, quadrangolare ad inviti organizzato a Venezia dalla ASD Litorale Nord.

Questi i totali dei Dragons nelle due sfide del Trofeo Borelli di Pescia: Corsi 26. Consorti 24, Vannoni 23, Magni 18, Dell’Orfanello 9, Onohua 7, Smecca 6, Biscardi 3, Sanesi, Nardi, Guerrini; All. Pieri