News ed Eventi

Prato calcio : Prato e Nocerina 0 a 0

Secondo pari consecutivo per il Prato, che dopo l’Avellino ferma un’altra grande del campionato, la Nocerina. Esposito deve rinunciare a Layeni, Lamma, Cavagna e Napoli, così si affida al 4-3-3, con Brunelli tra i pali, Beduschi, Malomo, Ghinassi e De Agostini dietro, Disabato in regia affiancato da Casini e Corvesi, attacco con Benedetti e Kostadinovic larghi e Silva Reis in mezzo. 4-3-3 anche per la Nocerina. Il Prato parte bene, tonico, determinato e all’8′ va vicino al vantaggio ma Malomo arriva con un attimo di ritardo sul tiro-cross di Benedetti. Lo stesso Benedetti ci prova senza fortuna. I biancazzurri giocano bene, portando un pressing costante nella metà campo avversaria, impedendo alla Nocerina di organizzare l’impostazione dell’azione. I rossoneri fanno fatica e sono schiacciati nella propria metà campo. I molossi alzano la testa al 28′, quando Merino cerca senza precisione il tiro a giro. Lo stesso peruviano poco dopo esce per infortunio. Poi nel finale la Nocerina cresce ed è Mazzeo per duevolte a spaventare il Prato. Nella ripresa i campani tornano in campo più determinati e fanno la partita, senza tuttavia creare grossi pericoli. Nel Prato fa il suo esordio Tiboni che però per due volte si attarda in area senza riuscire a concludere. Il pericolo più grande il Prato lo corre al 23′, quando Mazzeo per due volte cerca la conclusione ravvicinata trovando sempre la risposta di un superlativo Brunelli. Il Prato si affida alle giocate di Silva Reis, mentre nella Nocerina è Negro il più vivace. Le ultime due conclusioni sono di Corapi e proprio di Negro, ma i tiri non trovano lo specchio della porta. Termina 0-0. Per il Prato il prossimo impegno è venerdì alle 20,30 nell’anticipo col Viareggio. Da segnalare il gesto degli ultras pratesi, saliti in Curva Ferrovia dopo 10 minuti dall’inizio del match per protestare contro le misure restrittive inflitte ad alcuni tifosi, colpiti da pesanti Daspo.