News ed Eventi

PODISMO PRATESE Massimo Mei vince la Traversata notturna

Grande partecipazione per la 39 ªTraversata Notturna di Prato che ha visto partire da viale Piave di fronte al Castello dell’Imperatore, davanti alla sede del Csi, più di 600 atleti «La “traversata” ha confermato la sua tradizione e dimostra di essere longeva – spiega Filippo Cassarà, responsabile podismo e atletica del Csi Prato - E’ sicuramente una delle più antiche fra le manifestazioni podistiche della provincia ed a pieno diritto si colloca fra le più importanti nel panorama sportivo pratese. Vedere tanti appassionati partire da viale Piave nel centro della città è stato molto bello e suggestivo».

La 39ª Traversata notturna di Prato si è corsa sulla classica distanza dei 10 km (competitiva) dove il più veloce è stato Massimo Mei e su un percorso ridotto per i non competitivi ed i camminatori. Gli atleti dopo lo start hanno proseguito per piazza San Marco, piazza Europa, per scendere sulla pista ciclabile fino a Ponte Petrino per attraversare la zona di bassa Giolica e raggiungere La Pietà, per poi proseguire verso la Villa del Palco, scendere verso la Castellina, attraversare Ponte Datini, percorrere viale Galilei fino a Coiano, per poi tornare in centro storico percorrendo via Bologna nella direzione inversa fino al traguardo che era in piazza delle Carceri. La serata è terminata con mega pasta party all’oratorio di Sant’Anna. Il servizio fotografico a cura della onlus Regalami Un Sorriso. Il servizio di assistenza medica è stato fornito dalla Misericordia di Prato

La corsa ha riattraversato quella zona della pista ciclabile che troppo spesso i pratesi ritengono abbandonata e nelle mani di tossici e psacciatori. Ed è stato un modo per riappropriarsi di quei luoghi.(v.t.)