News ed Eventi

Prato – Abetone, nella Granfondo maschile si impone Alfonso Falzarano

Nella Granfondo maschile si impone Alfonso Falzarano. Tra le donne successo per Ilaria Rinaldi

Sono stati 1200 i ciclisti che hanno preso parte questa mattina alla trentunesima edizione della Prato – Abetone. Nella Granfondo di 143 chilometri ha vinto Alfonso Falzarano del team Maggi in 4 ore e 44 minuti, mentre nella competizione femminile la più veloce è stata Ilaria Rinaldi del Parkpre Giordana in 5.11.22. Nei 72 chilometri del percorso medio invece a vincere è stato Federico Cerri, team Cerri, in 2 ore 21′ e 45”. Fra le donne successo per Ilaria Lombardo (Cral vigili del fuoco) che in 2.43.09 ha dominato la corsa. “La nuova partenza è stata molto apprezzata ed ha permesso di partire dal centro città – spiega Silvano Melani, presidente onorario della corsa – la giornata è stata ottima e tutto è andato bene. Alla fine tanti ciclisti hanno portato le famiglie per una giornata all’Abetone oltre a un tasso tecnico da grande competizione”. A premiare presente la presidente della Dynamo Camp, Francesca Lombardo oltre ai responsabili del circuito Assi che vedeva proprio nella Prato – Abetone la quarta tappa di un circuito che comprende anche Montalbano, Cecina e Versilia, con premiazione dei primi tre di ogni categoria. Passando all’analisi della corsa, nella Granfondo Alfonso Falzarano ha fatto la gara rimanendo sempre in testa. Dietri di lui prima Valentino Carriero e poi Simone Sguerri hanno provato ad avvicinarsi, ma alla fine è stato Giuseppe Di Salvi (Team Maggi) a conquistare il secondo posto grazie a un exploit sul San Pellegrino. Terza piazza per Simone Sguerri. “Sono contento perché vincere questa gara rappresenta un traguardo prestigioso, soprattutto per chi è toscano – spiega Falzarano – è stata dura anche perché ho avuto un problema al pedale negli ultimi 10 km, ma alla fine tutto è andato per il meglio”. Tra le donne Ilaria Rinaldi ha dominato la gara con quasi un’ora di vantaggio su Gloria Gandini (Govoni Team) e terza Francesca Martinelli (Polisportiva Paperino).