News ed Eventi

Dragons illudono per 30 min e poi lasciano strada libera al Torino

LA MINORCONSUMO.IT CON IL CUS TORINO TIENE IL PALLINO PER 30’ MA POI I DRAGONS APPARSI STANCHI MENTALMENTE CROLLANO ALL’INIZIO DELL’ULTIMO QUARTO (60 a 72)

Lascia l’amaro in bocca il finale della Minorconsumo.it che davanti ai propri tifosi, per la prima volta nella stagione invero in numero piuttosto esiguo, mollano di schianto dopo 3 quarti condotti con sufficiente autorevolezza anche se le medie al tiro, ancora da rivedere, non avevano permesso il break che le tante palle recuperate avrebbero invece dovuto concedere. Dopo una partenza al rallentatore che costringe coach Paludi al minuto di sospensione ed a qualche cambio, Prato comincia a macinare gioco, recupera e con due canestri di Corsi ed i liberi di Capecchi passa in testa. Le troppe seconde opportunità concesse ai piemontesi ed una bomba sulla sirena di Ceparano lasciano in vantaggio gli ospiti dopo il primo quarto (18 a 20). Il secondo quarto prosegue con una sostanziale parità, Capecchi e Staino e poi i liberi di Moroni, MVP di serata, sono controbilanciati dalle buone iniziative di Maccagno e Ceparano e da una fortunosa triple di Tassone. Vannoni in penetrazione mette il più due, ma ancora sulla sirena Danna si mangia tutto il campo e deposita a canestro per il 34 pari. Dopo l’intervallo lungo i pratesi sporcano ulteriormente le medie al tiro, ma sono bravi nei recuperi di palla, così si giunge agli ultimi 30 secondi quando una triple di un Berlati molto meglio da esterno che sotto le plance, dà il 50 a 46 per la Minorconsumo.it. Durante il time out chiesto da coach Genta i Dragons decidono di giocare con il cronometro; inopinatamente invece forzano 2 triple, con Staino e Moroni, Berlati perde palla e Corsi concede due liberi a Maccagno. Sulla sirena poi la bomba Murta riapre i giochi (50 a 51). Dopo l’ultimo mini riposo i torinesi sono bravi a dare continuità al loro buon momento ed aprono un parziale prima di 12 a 1 grazie all’unico punto di uno spento Corzani, e poi dopo una timida risposta di Capecchi ancora un altro gap di 10 a 1 che manda in pratica i titoli di coda (60 a 72)

Queste sconfitte contro squadre che lottano per i playoff, che ormai per la classifica sono indolori, potrebbero invece lasciare il segno nel morale dei lanieri che quando vanno in difficoltà non riescono assolutamente a giocare di squadra e forse per generosità tentano di fare ognuno il salvatore della patria peggiorando quasi sempre la situazione. Le partite che contano inizieranno per i Dragons il 6 maggio con il primo turno dei playout, e le tre gare che restano di stagione regolare potrebbero servire a far tirare un po’ il fiato e ricaricare le pile per il rush finale a quegli elementi apparsi nelle ultime gare abbastanza stanchi; intanto potrebbe venire in aiuto la sosta pasquale, con i rossoblu che riprenderanno con l’ultima trasferta di Montecatini per poi chiudere il girone di ritorno accogliendo Lucca e Sangiorgese.

La gara Minorconsumo.it vs CUS Torino sarà trasmessa da TV Prato mercoledì 4 marzo alle 24,30 ed in replica il giorno successivo alle 17.10

MINORCONSUMO.IT – SIBE Commerciale PRATO vs CUS TORINO 60 a 72 (18 a 20 / 34 a 34 / 50 a 51)

PRATO: Buzzo 4, Berlati 14, Staino 8, Capecchi 11, Corsi 5, Vannoni 2, Onohua N.E, Magni, Moroni 15, Corzani 1; All. Paludi.

KOPA ENGINEERING: Danna P. 1, Danna A. 14, Alberti N.E, Murta 7, Giordo N.E, Tassone 12, Favario 4, Maccagno 10, Ceparano 14, Raucci 10; All. Genta

Arbitri: Sestini di Arezzo e Papini di Firenze